Come aprire un escape room

Aprire un Escape Room fa parte dei tuoi futuri progetti? Ti è sempre affascinato l’idea di realizzarne una tua ma non sai come iniziare?

Hai fatto bene a visitare questa pagina, perché sono sicuro che alla fine di questo articolo avrai voglia di rimboccarti le maniche e di metterti al lavoro.

Ci sarebbe molto da dire, ma vorrei come prima cosa evidenziare le 10 cose più importanti su cui fare attenzione prima di aprire un Escape Room. Buona lettura!

Aprire un escape room

ESPERIENZA DEL GIOCATORE

Posso affermare con tutta franchezza che aprire un Escape Room senza mai aver giocato un Escape Room è come aprire un Ristorante senza mai aver cucinato un piatto di pasta al pomodoro. 

Giocare tante Escape Room è essenziale per comprendere a fondo questo meraviglioso gioco.

Nonostante siano abbastanza diffuse in tutta Italia, sarebbe utile passare un weekend a Roma o a Milano per giocare le Escape Room più rinomate da cui prendere spunto.

Ad esempio a Roma c’è un Escape Room molto interessante, con due avventure fantastiche! Rapina alla banca, ispirata ai film di Sergio Leone, e Il Mondo Perduto, ispirata al film Jurassic Park. Sai come si chiama? Tribe Escap… no aspetta, torniamo a parlare di come aprire un Escape Room!

Ti dicevo questo su Roma e Milano perché essendo città più popolate e con un alto numero di Escape Room hanno sviluppato un pubblico più esigente e preparato al gioco. Di conseguenza, anche le Escape Room aperte recentemente sono più attente al dettaglio e alla cura delle scenografie e degli enigmi, proprio per soddisfare il gusto dei clienti più esperti. 

Ciò non toglie che in altre città tu non possa trovare Escape Room ben realizzate, ma come si dice? Non è meglio prendere più piccioni con una fava?

Aprire un escape room

IDEA

Il cuore pulsante del tuo progetto sarà la tua idea, la forza motrice che ti spingerà a realizzare lo scenario dei tuoi sogni.

Cerca di capire quale tipologia di Escape Room vorresti realizzare (Avventura, Horror, Storica ecc.) perché solo facendo quello che più ti piace riuscirai ad ottenere il migliore risultato (sempre strizzando l’occhio al gusto del pubblico!)

Non preoccuparti subito dei dettagli, ma comincia da cose semplici per poi man mano sviluppare idee più elaborate. Per aprire un Escape Room magari può aiutarti il lavoro di squadra, collaborare con persone con cui ti trovi bene può renderti più creativo, perciò butta le idee su un foglio e mi raccomando… senza litigare!

Aprire un escape room

BUDGET

Se l’esperienza e l’idea sono gli elementi fondamentali per aprire un Escape Room, queste non potranno concretizzarsi senza il budget necessario.

La domanda quindi sorge spontanea: quanto costa aprire un Escape Room?

Prima però dovresti chiederti: sei creativo e bravo nel disegno? Allora il progetto illustrato sarà completamente gratis. Sei abile nell’ebanisteria e nella decorazione? Bene, puoi realizzare la scenografia da solo! Sei un esperto informatico e un ottimo elettrotecnico? Realizzare enigmi sarà un gioco da ragazzi.

Come vedi un costo vero è proprio non c’è perché molto dipende dai preventivi dei singoli professionisti, ma una cosa è certa: più cose sai fare più alto sarà il risparmio. 

Pensi di non essere in grado di fare nulla per aprire la tua Escape Room? Non preoccuparti, nei successivi punti potrai farti un’idea generica di quanto potresti spendere e di come ottimizzare i costi con scelte oculate. 

Ad ogni modo ricorda… guardando si impara!

Aprire un escape room

SCENOGRAFIA

La scenografia a mio avviso è una delle cose più importanti delle Escape Room. L’atmosfera che andrai a realizzare con le corrette luci e le giuste musiche saranno il 70% della soddisfazione del cliente.

Non è necessario che sembri un mega parco divertimenti, le cose semplici vanno benissimo ma ti consiglio di fare molta attenzione alla cura dei dettagli perché sarà quello a fare la differenza.

Prendi ispirazione dai film, da foto e disegni dei tuoi illustratori preferiti.

Ricorda che gli oggetti e i mobili non vanno messi a cas. La scenografia deve essere al servizio degli enigmi! (te lo spiego nel prossimo punto)

Se non ti senti pronto a realizzare la scenografia della tua Escape Room autonomamente, puoi sempre affidarti ad uno scenografo professionista o chiedere alla tua Escape Room preferita un aiuto per realizzare una parte o tutto il progetto.

Richiedi sempre un preventivo, confrontali con quelli di più professionisti in modo da capire quale ti convince di più. 

Aprire un escape room

ENIGMI

Le Escape Room sono fondamentalmente un gioco. 

Se il gioco è bello, il giocatore si diverte. 

Anche in questo caso, alla base della realizzazione di enigmi ben fatti per un Escape Room ci sono 3 fattori: semplicità, originalità e diversificazione.

Semplicità perché ai giocatori (chiamati anche Escaper) non piacciono gli enigmi troppo “mentaloidi”, come si dice nel gergo delle Escape Room. 

Gli enigmi devono essere complessi ma chiari, evidenti, devono far divertire e dare un senso di soddisfazione all’escaper. 

Se una cosa è esageratamente complicata rischia di far innervosire il giocatore e di non fargli apprezzare la tua Escape Room.

Gli enigmi devono essere originali. Puoi assolutamente prendere spunto da famosi giochi di logica, giochi da tavolo ma vanno elaborati in modo che si adattino alla tua stanza e al senso della storia. 

Un consiglio importante: NON COPIARE spudoratamente gli enigmi di altre Escape Room! Prendine spunto, emula qualcosa ma sii abile nel camuffarlo perché oltre a non essere corretto nei confronti dei tuoi competitor… non farai un figurone con molti giocatori esperti!

Terzo punto ma non meno importante, diversifica gli enigmi della tua Escape Room! Non realizzare enigmi tutti uguali, al giocatore piace l’idea di fare tante cose diverse e realizzando enigmi differenti riuscirai a soddisfare i gusti di più persone (chi odia la matematica non sarà costretto a fare tutti enigmi matematici ecc.) 

Realizzarli non è una cosa semplice ma con un pò di fantasia e pazienza otterrai buon risultati, insieme alla scenografia sarà il fiore all’occhiello della tua Escape Room. 

Puoi affidarti ai classici metodi artigianali sei i giochi sono belli (la classica scatola con lucchetto) ma se hai modo cerca di rendere il più possibile tecnologici i tuoi enigmi affidandoti ad un bravo elettrotecnico o ingegnere di automazione. A molti giocatori piacciono gli enigmi tecnologici, il costo di realizzazione sarà maggiore ma l’effetto è assicurato!

Aprire un escape room

BUROCRAZIA: AUTORIZZAZIONI

Nonostante le Escape Room siano la nuova frontiera del divertimento, non sono ancora viste come attività commerciali vere e proprie.

Nonostante tutto puoi aprirle sotto forma di SRL o SRLS con licenza commerciali di negozio “giochi da tavolo” o “sala giochi” in modo da poter integrare la tua Escape Room con altre attività (Ad esempio noi siamo anche rivenditori autorizzati Games Workshop) ma sarà bene informarsi presso il municipio e la ASL della tua città per maggiori dettagli, poiché le normative possono cambiare in base alla città di appartenenza.

In alternativa puoi puntare ad aprire un Associazione Culturale, che ha modalità completamente differenti. Informati presso il CONI su come aprire la tua Associazione Dilettantistica Sportiva.

Aprire un escape room

LOCALE

Le Escape Room sono scenari che comprendono di solito una o più stanze di gioco. Ovviamente più l’ambientazione è itinerante più risulterà gradevole per il giocatore. 

Per questo consigliamo di dedicare almeno 35/40 metri quadri per scenario. 

Considera che lo spazio servirà per contenere tutti gli enigmi e la scenografia che hai creato più un numero variabile di giocatori, per cui ottimizzare gli spazi ti aiuterà a rendere la tua Escape Room più giocabile, non dispersiva. 

Se opti per un srl il locale deve necessariamente essere un locali commerciali di tipo C1, per le associazioni si possono scegliere diverse soluzioni (anche in casa, ma te lo sconsiglio…)

Per cui hai diverse possibilità di scelta, sta a te decidere che idea vorresti sviluppare per la tua Escape Room, dato che è un’attività in continua evoluzione! 

Aprire un escape room

SICUREZZA

Come già accennato in precedenza, le Escape Room non hanno ancora una normativa precisa e chiara, non ti verrà fornito un protocollo vero e proprio su come mettere in sicurezza la tua stanza di fuga.

Nonostante tutto, considera dei sistemi di sicurezza che permetteranno a te e agli escaper di giocare in modo sicura.

Trova un modo per non chiudere totalmente i giocatori dentro le stanze, predisponi un sistema di sicurezza per aprire le porte in caso di emergenza o perlomeno lascia porta facilmente apribili (come quelle di casa con la maniglia). 

Tieni puliti gli ambienti, l’igiene è molto apprezzata e dà un senso di professionalità.

Molto spesso le Escape Room non hanno finestre che affacciano all’esterno, per cui metti in dotazione nelle stanze Climatizzatori per l’aria calda e fredda.

Includere un sistema di ricambio dell’aria, per quanto possa incidere sul costo dell’apertura della tua Escape Room, migliorerà senza dubbio la qualità del gioco soprattutto quando ci sono molti giocatori nel tuo negozio (immagina quando d’estate si suda e giocano molti giocatori di seguito… sicuramente non ti faranno complimenti!)

Aprire un escape room

ATTREZZATURA

Sei stanco di leggere? Abbiamo quasi finito!

La cosa più importante e fondamentale per aprire un Escape Room a livello di attrezzatura è il sistema di videosorveglianza

Nel tuo locale dovrai dedicare una stanza o un angolo per la Control Room, il posto dove un operatore Room Master controllerà e garantirà la sicurezza dei giocatori dentro le stanze, oltre a fornire loro tutti gli aiuti di gioco.

Nella Control Room sarà quindi necessario almeno: Un monitor, un mixer per l’audio di gioco e un microfono per comunicare con i giocatori dentro la stanza, oltre a delle cuffie per ascoltare i giocatori.

Nelle stanze di gioco sarà di conseguenza necessario un impianto di videosorveglianza e un sistema di casse audio.

Il resto delle attrezzature dipende dall’idea del progetto che avete dato alle stanze, che va calcolato anche in base alla disponibilità del budget.

Aprire un escape room

SITO WEB

Il sito web della vostra Escape Room sarà il vostro unico biglietto da visita

Fare una bella impressione sul sito è molto importante per dare un senso di professionalità e serietà. Cercate il più possibile di valorizzare i vostri scenari con belle foto e descrizioni oculate.

Affidati ad un Web Design per creare un sito gradevole e con un sistema di prenotazioni semplice ed intuitivo. 

Un consiglio: usa foto e descrizioni che rappresentino per davvero la scenografia e il gioco della tua Escape Room.

Per farla breve, “non promettere quello che non puoi mantenere”!

CONCLUSIONI

I punti descritti possono essere considerati le “fondamentali” per aprire un Escape Room. 

Ora non resta che mettersi al lavoro e sviluppare una brillante idea! 

Se hai voglia di approfondire gli argomenti descritti segui gli altri articoli del nostro blog o scrivici a info@tribescaperoom.it 

Non mi resta che augurarti buon lavoro e come spesso diciamo… alla prossima avventura!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tribe srls - p.iva 15212121006
via Derna 12
00199 Roma, Italia


Avviso Emergenza Covid
Per l'emergenza covid gli orari l'escape room seguirà i seguenti orari provvisori. Aperta tutti i giorni dalle ore 10:30 alle 20:00. I giocatori massimo consentiti sono 4 (6 se dello stesso nucleo familiare) con obbligo della mascherina. Per maggiori info contattare il numero 3407982795